Home | Startupper | Fai i primi passi | 10 motivi per fare uno stage in una start-up
10-motivi-per-fare-uno-stage-in-una-start-up

10 motivi per fare uno stage in una start-up

Ecco la testimonianza di Danielle Small, studentessa universitaria, che si è “trovata” a fare uno stage in una start-up.
Danielle definisce questo stage come “un corso accelerato  di quello che serve per diventare un imprenditore”.

Il consiglio di Danielle è quello di fare uno stage all’interno di una start-up per almeno 10 buoni motivi… Vediamo quali.

  1. I “capi” sono molto giovani. Questo permette un certo tipo di rapporto che non si avrebbe all’interno di un’azienda “tradizionale”. Si parla la stessa lingua e probabilmente si ascolta la stessa musica 🙂
  2. Opportunità di conoscere tante persone (networking) e di viaggiare. Questo permette di confrontarsi e ricevere tanti consigli sulla propria attività professionale e per il proprio futuro.
  3. Ispirazione costante. E’ molto facile essere ispirati da persone che credono e lavorano per realizzare i propri sogni.
  4. Possibilità di avere le “mani in pasta”. Ti vengono affidati dei progetti e delle responsabilità. Tutto questo crea un tutto tondo di esperienza ed apprendimento.
  5. Atmosfera informale e flessibile. Vedere il proprio capo in jeans e t-shirt aiuta! Si può lavorare a distanza o tutti nello stesso ufficio. Si impara a gestire il proprio tempo e raggiungere i propri obiettivi.
  6. Tutti vengono ascoltati. Anche se hai 19 anni il tuo contributo viene preso in considerazione. Questo ti fa sentire parte attiva di una società e non un “semplice numero”.
  7. L’azienda vuole crescere con te. Una start-up sa molto bene che se un dipendente non cresce insieme alla società stessa, si rischia di danneggiare tutti.
  8. No burocrazia e gerarchia. Tutti sono alla pari.
  9. Cibo gratis. Magari questo non avviene in tutte le start-up, ma quando si ha questo benefit, ne guadagnano tutti e non solo economicamente.
  10. Permette di avere competenze imprenditoriali. Stare a contatto con persone che vivono quotidianamente nel “mare agitato” di una start-up permette di scoprire propri punti di forza e abilità che magari non si sa di avere. 

Il “rischio” di tutto questo?

Uscire da questa esperienza con tante nuove idee e, magari, con la voglia di diventare imprenditori e creare la propria start-up!

Articolo tratto e  liberamente tradotto da qui: http://venturebeat.com/2012/09/15/10-reasons-every-college-student-should-intern-at-a-startup/

 

Clicca qui e testa quanto sei già imprenditore con il nostro test gratuito!

 

Libri per approfondire

100 idee x 100 startup – Paolo Gila

Prima di lasciare il tuo posto di lavoro – Robert T. Kiyosaki

Start-up – Claudio Fava
 

About Giuliano Ricupero

Società: Jointhebiz  -  Aree di competenza: Web & Social Media strategies, Web tools, Project Management -  Interessi: Business Networking, Formazione, Crescita Personale, Sociale

Check Also

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli!

Alleanza dei Cervelli: il brainstorming per imprenditori e professionisti

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli! Da Wikipedia la definizione che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 13 =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy