Home | Imprenditore | 6 passi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione
6 passi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione

6 passi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione

Per ottimizzare ed aumentare il proprio tempo a disposizione è possibile ricorrere ad un metodo tanto semplice quanto efficace.

Sembra strano ma più tempo abbiamo a disposizione per fare qualcosa, più tempo tendiamo a sprecare… con il risultato che, se anche la scadenza la conosciamo da tempo oppure la stessa magari è stata posticipata di una settimana, ci ritroviamo in affanno a fare le ultime cose la sera prima 🙂

A quanti è già successo? E perché accade?

Questo fenomeno era stato già studiato da tal Cyril N. Parkinson che nel 1958 scrisse un saggio (Parkinson’s Law – La Legge di Parkinson) affrontando in modo realistico (ed ironico) le problematiche legate al funzionamento delle organizzazioni aziendali. Negli anni successivi sono uscite molte edizioni, in cui Parkinson ha approfondito l’argomento con l’aggiunta di altre interessanti e divertenti osservazioni.

Il tutto parte dalla “Prima Legge di Parkinson” la quale afferma che: “il lavoro si espande fino a occupare tutto il tempo a disposizione per completarlo. E quindi, più tempo si ha e più il lavoro da svolgere sembra importante e impegnativo”. Questo porta ad una ulteriore “regola” non scritta: “più tempo a disposizione si avrà, più se ne sprecherà”.

Parkinson ci spiega anche il positivo rovescio della medaglia di questa legge: “quando il tempo scarseggia, chi lavora lo fa con maggiore efficacia motivato dal rischio di non riuscire a completare un compito a scadenza ravvicinata, con la prospettiva di possibili conseguenze negative”

E come possiamo applicare tutto questo alla vita quotidiana senza farci prendere dall’ansia?

Semplicemente sfruttando questa nostra “caratteristica” (il virgolettato è d’obbligo) a nostro vantaggio!

Ecco i 6 passi:

  1. Identifichiamo l’attività da svolgere;
    Almeno all’inizio, diamoci degli obiettivi semplici da raggiungere giusto per comprendere che è possibile. A complicarci la vita faremo sempre a tempo 🙂 Magari iniziamo con attività che richiedono non più di 1 o 2 ore di tempo per essere concluse.
  2. Stabiliamo un tempo congruo per portare a termine l’attività;
  3. Dividiamo questo tempo per 2 …si, dimezziamo il tempo che abbiamo stabilito 🙂
  4. Spegniamo od eliminiamo la connessione dati del cellulare (per evitare distrazioni dovute a WhatsApp, Notifiche, …), chiudiamo il programma di posta elettronica ed eliminiamo tutte le possibili fonti di distrazione;
  5. Impostiamo un timer;
  6. …e focalizziamoci sul portare a termine l’attività che ci siamo dati nel tempo stabilito.

Semplice!

Non ci credete? Provare per credere!

About Giuliano Ricupero

Società: Jointhebiz  -  Aree di competenza: Web & Social Media strategies, Web tools, Project Management -  Interessi: Business Networking, Formazione, Crescita Personale, Sociale

Check Also

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli!

Alleanza dei Cervelli: il brainstorming per imprenditori e professionisti

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli! Da Wikipedia la definizione che ...

3 commenti

  1. Non conoscevo questa legge e ho trovato molto interessante l’articolo che ne parla e che offre un interessante punto di vista sul tempo e sulla sua gestione. Effettivamente quando il tempo a nostra disposizione aumenta notevolmente tendiamo a non ottimizzare più.

  2. Salve, l’articolo è molto interessante e sicuramente utile. Io però ho il problema ch lavoro tutti i giorni in un ristorante con orari quindi spezzati: dalle 10:30 alle 14:30 e dalle 18:00 alle 23:00. Come faccio a gestire quel poco tempo Libero?!? Accetto qualsiasi consiglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + diciotto =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy