Home | Eventi | Alleanza dei Cervelli tra i banchi della Scuola Militare
Alleanza dei Cervelli - Scuola Militare Teuliè

Alleanza dei Cervelli tra i banchi della Scuola Militare

Strategia, tattica, preparazione, attacco e difesa…sono termini che possono essere utilizzati quasi indistintamente nel mondo militare e in quello imprenditoriale.

Attenzione, insegnamento, apprendimento, cultura e metodo…sono temini che possono essere utilizzati quasi indistintamente nel modo scolastico e in quello professionale.

E proprio per questa unione di mondi diversi e simili, quello militare, quello imprenditoriale, quello scolastico e professionale,  l’edizione di ottobre dell’Alleanza dei Cervelli è stata organizzata in una scuola militare di prestigio, la Teuliè di Milano, unica nel suo genere, con una “gemella” a Napoli.

L’Alleanza è un incontro tra imprenditori e professionisti che (e chi ci segue da tempo lo sa!) Impresa In Corso organizza regolarmente in location sempre diverse, normalmente a “casa” di imprenditori che vogliono mettere in vetrina la propria azienda.

Visto l’interesse per il mondo militare e per quello che da questo può essere traslato al mondo aziendale, e visto l’interesse per la formazione e per il continuo aggiornamento, si è deciso per questa location particolare e di grande effetto, che ha in sé appunto il carattere militare, quello scolastico e quello professionale. Una trentina di  imprenditori, divisi in tavoli di lavoro, con la presenza di un ufficiale o allievo per tavolo, hanno portato un loro progetto da sviluppare, un’idea o problematica su cui volevano consigli, opinioni, idee creative e diverse da quelle che loro stessi avrebbero potuto ideare.

In un giro di tavolo guidato, temporizzato alla perfezione, strutturato in maniera quasi militare, si sono alternati i progetti e le idee di tutti, con uno scambio degno del migliore brain-storming creativo, in cui l’unica cosa bandita è stata la critica (le idee che non piacciono vengono scartate, ma la critica uccide la creatività quindi si evita!).

Ognuno ha ascoltato i progetti degli altri, ha fornito il suo miglior contributo, sicuro che dare porta poi a ricevere, e così è stato: tutti hanno ricevuto valide idee,  suggerimenti, opinioni creative e alternative. Il contributo e la presenza della divisa, in numero limitato rispetto all’organizzazione iniziale a causa di imprevisti impegni in Expo, ma comunque di grande valore,  ha permesso di avere anche il punto di vista prettamente militare ad ogni progetto, così come è stato possibile fornire il punto di vista civile e aziendale alle richieste degli ufficiali a tre stelle seduti ai tavoli.

Insomma uno scambio ricco e produttivo, di quelli che in questo periodo in cui tutti si lamentano della crisi fa comprendere come chi vuole crescere lo può fare e mettendosi in gioco  ottiene sicuri risultati.

Nel famoso testo “Arte della Guerra” si legge a questo proposito

Chi comprende i vantaggi legati alle variazioni nella tattica, sa come gestire la propria organizzazione, ma chi non lo capisce appieno, pur possedendo un’ottima conoscenza dell’ambiente in cui agisce, non sarà in grado di trasformare la conoscenza in un’azione vantaggiosa”

ecco la capacità di chi partecipa a questo tipo di eventi, ossia comprendere che “variare” tattica a volte può essere utile, seguire strade differenti può servire, ragionare “al di fuori degli schemi” consente questa trasformazione da conoscenza ad azione vantaggiosa!

I saluti del comandante e Preside della scuola Colonnello Gioacchino Violante a fine serata hanno dato il giusto valore militare alla serata, con commenti sulla corretta unione tra i due mondi, visto che molte strategie militari prendono sunto da teste imprenditoriali d’eccezione.  L’intervento del Colonnello Antonio Barbarossa ha permesso di colmare le curiosità sulla scuola Teuliè, con spiegazioni sulla struttura delle classi e sulle aspirazioni degli allievi.

Gli interventi dei vincitori di ogni tavolo hanno ancora una volta evidenziato il grande valore di serate e incontri di questo tipo, avvalorando la nostra tesi che se un cervello da solo funziona alla grande, quando si allea crea progetti meravigliosi.

Pertanto le edizioni di questo evento continueranno nella nostra programmazione e per essere aggiornati sulla prossima edizione continuate a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook

About Nadia Toppino

Aree di competenza: Public Relations, Organizzazione Eventi, Food&Wine blogger, Creatività aziendale - Interessi personali: Food&Wine, Sociale e No profit, Business Networking

Check Also

Imparare il business networking da un calice di vino!

Imparare il business networking da un calice di vino!

E’ possibile imparare il business networking da un calice di vino? Il vino è innanzitutto sensazioni, percezioni, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + diciotto =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy