Home | Eventi | Alleanza di Cervelli al sapore di Caffè

Alleanza di Cervelli al sapore di Caffè

L’Italia è il nono paese europeo per consumo di caffè ed è al secondo posto al mondo per volumi di caffè in grani torrefatto ed esportato. Lungo lo stivale sono oltre 800 le torrefazioni che lo lavorano e che trasformano i chicchi in pregiata bevanda, dando gusto, aroma e colore. Accanto a questi produttori di “materia prima” c’è chi produce macchine per preparare un ottimo espresso, simbolo indiscusso del Made in Italy.

Con queste premesse e con l’idea che l’aroma e il gusto di caffè siano alleati preziosi per stimolare l’attività dei nostri cervelli, la location prescelta per l’ultima edizione dell’Alleanza dei cervelli è stata proprio la sede storica (ora museo) di una grande azienda italiana, Officina Rancilio, che adesso ha lasciato lo spazio a questa caratteristica sala museale, Officina Rancilio 1926, che contiene le macchine da caffè dalle più antiche fino alle più moderne.

L’Alleanza dei Cervelli è un incontro tra imprenditori e professionisti (e chi ci segue da tempo lo sa!) che  Impresa In Corso organizza regolarmente in location sempre diverse, normalmente a “casa” di imprenditori che vogliono mettere in vetrina la propria azienda. In questo caso Roberto Rancilio, nipote del fondatore dell’azienda, ha sapientemente illustrato l’obiettivo di questo spazio culturale, in cui oltre a mostrare le origini e la storia dell’azienda di famiglia, si vuole attivare un circuito di collaborazioni con istituzioni ed enti, perché l’amore per il territorio è il filo conduttore che ha guidato per decenni la loro politica sia aziendale che famigliare.

Dopo la presentazione dei partecipanti, sui vari tavoli i gruppi hanno iniziato l’intenso lavoro sui progetti di ognuno dei partecipanti: in una attività guidata, strutturata e precisa, temporizzata alla perfezione come i tempi di un espresso fatto a regola d’arte, si sono alternati i progetti e le idee di tutti, con uno scambio degno del migliore brain-storming creativo, in cui l’unica cosa bandita è stata la critica (le idee che non piacciono vengono scartate, ma la critica uccide la creatività quindi si evita!).

Ognuno ha ascoltato i progetti degli altri, ha fornito il suo miglior contributo, sicuro che dare porta poi a ricevere, e così è stato: tutti hanno ricevuto valide idee,  suggerimenti, opinioni creative e alternative, insomma la “giusta” ricetta per sviluppare al meglio il proprio progetto o per trovare soluzioni alternative alla propria problematica. Insomma uno scambio ricco, produttivo e “goloso” visto l’ambiente, di quelli che in questo periodo in cui tutti si lamentano della crisi fa comprendere come chi vuole crescere lo può fare e come se ci si mette in gioco si possono ottenere sicuri risultati.

E così tra i progetti di uno chef famoso, di imprenditori nel settore energetico, automobilistico, musicale, tra idee e creazioni di professionisti del giornalismo e della comunicazione, tra prodotti di aziende agricole e fondazioni importanti, è emersa in tutti i tavoli di lavoro la capacità di chi partecipa a questo tipo di eventi di comprendere che il valore più grande è il mettersi in gioco, confrontarsi e crescere, innovandosi.

Gli interventi dei vincitori di ogni tavolo hanno ancora una volta evidenziato il grande valore di serate e incontri di questo tipo, avvalorando la nostra tesi che se un cervello da solo funziona alla grande, quando si allea crea progetti meravigliosi, come una miscela eccellente di caffè!

Pertanto le edizioni di questo evento continueranno nella nostra programmazione e per essere aggiornati sulla prossima edizione continuate a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook.

 

About Nadia Toppino

Aree di competenza: Public Relations, Organizzazione Eventi, Food&Wine blogger, Creatività aziendale - Interessi personali: Food&Wine, Sociale e No profit, Business Networking

Check Also

Imparare il business networking da un calice di vino!

Imparare il business networking da un calice di vino!

E’ possibile imparare il business networking da un calice di vino? Il vino è innanzitutto sensazioni, percezioni, ...

Un commento

  1. Magnifica serata, impegnati a proporre per i progetti dei colleghi di tavolo e ad acoltare le loro considerazioni.
    Nella cornice splendida del museo aziendaledella marca Rancilio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × due =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy