Home | Startupper | Fai i primi passi | Assistenza legale: “Prevenire è meglio che curare”
assistenza-legale-prevenire-e-meglio-che-curare

Assistenza legale: “Prevenire è meglio che curare”

È sorprendente la frequenza con cui, nella mia professione di avvocato, devo risolvere per i miei clienti dei problemi che sono la logica e spesso inevitabile conseguenza di un’attività di prevenzione assente o approssimativa, di un rischio assunto o gestito con troppa leggerezza.

Nella maggior parte dei casi, quando chiedo loro perché non sono venuti da me prima di impostare una determinata operazione, o di firmare un contratto, mi rispondono di aver valutato che un’assistenza legale qualificata sarebbe stata troppo costosa e/o comunque non necessaria, per cui hanno pensato di potersi “arrangiare”.

Invece, hanno commesso due gravi errori di giudizio, che hanno finito per ritorcersi loro contro.

Il primo errore è stato quello di ignorare un principio basilare: tutti possono “giocare”, ma per “vincere” non basta rispettare le “regole del gioco”; solo chi è in grado di sfruttare al massimo i meccanismi di funzionamento del gioco, le sue variabili, i suoi fattori chiave, riesce ad evitare gli errori e ad ottenere in modo costante e sistematico dei risultati positivi.

È vero che alcune “regole del gioco” possono essere apprese direttamente giocando, ma l’accumulo di questa esperienza richiede tempo e denaro. Delle due risorse, quella più preziosa è sicuramente il tempo, e se lo passate a studiare per imparare cose che altri sanno già fare meglio di voi, lo sottrarrete alla vostra attività. Se invece decidete di agire senza tenere nella dovuta considerazione le regole del gioco, finirete a lungo andare per danneggiare proprio quell’attività cui state dedicando tutti i vostri sforzi, per di più dilapidando nel processo notevoli risorse economiche.

Ecco perché “arrangiarsi” non è il modo migliore di procedere.

Il secondo errore è stato quello di barattare un piccolo risparmio “oggi” con una faraonica spesa “domani”. Di certo non un buon affare. “Rimediare” ai problemi, infatti, quando è possibile (e non sempre lo è), si rivela un processo assai più lungo, faticoso e costoso di quanto non lo sarebbe stato “prevenirli”, ed è comunque molto difficile che possa eliminare del tutto i danni già prodottisi.

Come si possono recuperare, per esempio, il tempo e le energie sottratti allo sviluppo dell’attività, assorbiti dalla gestione di difficoltà ed errori (piccoli e non) che si sarebbero potuti evitare facendo tesoro dell’esperienza che altri hanno già acquisito ed avrebbero potuto mettere al servizio dell’azienda? Come si rimedia alle occasioni perdute?

Fate tesoro, quindi, dell’insegnamento che si può trarre dal noto aforisma prevenire è meglio che curare, e regolatevi di conseguenza, soprattutto se siete startuppers.

Errori simili costano infatti molto cari ad ogni azienda; se però un’azienda “navigata” può riuscire, in una certa misura ed entro determinati limiti, a sopportarne le conseguenza negative, essi sono invece quasi sempre fatali per le attività in fase di startup, che spesso vengono avviate –  nell’erronea convinzione di aver risparmiato – senza gli strumenti di lavoro necessari ed i presidi minimi indispensabili per far fronte ai rischi più comuni derivanti dall’attività. Quando esplode il primo problema serio, quindi, hanno una capacità di reazione e di resistenza molto limitate, nella maggior parte dei casi insufficienti.

Meglio allora un modesto sacrificio iniziale, per affrontare un investimento che vi ripagherà in tranquillità, efficienza e risparmio futuro, piuttosto che rischiare di commettere dei passi falsi che potrebbero compromettere tutte le vostre fatiche, magari proprio nel momento in cui stanno finalmente iniziando a rendervi qualcosa.

Quindi … prevenite, non curate; investite, non rimediate!!

About Corrado Blandini

Aree di competenza: Legale, Contrattualistica - Interessi personali: Startups – Business Networking - Basket – Musica

Check Also

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli!

Alleanza dei Cervelli: il brainstorming per imprenditori e professionisti

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli! Da Wikipedia la definizione che ...

3 commenti

  1. Bravo:chiaro e convincente!

  2. Avvocato Blandini,
    chiaro ed efficace…come dice un mio caro amico “gli avvocati e i medici sono le professioni da cui uno cerca di stare lontano, e che se invece frequentasse un po’ di più avrebbe delle brutte sorprese in meno”!
    Hai spiegato in modo preciso questo “rimedio della nonna”.
    Quello che “a danno fatto” può diventare un costo enorme, prima rappresenta una semplice spesa di consulenza.
    Parlo per esperienza.
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 7 =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy