Home | Imprenditore | Come fare un versamento positivo sul “conto corrente emozionale”?
come-fare-un-versamento-positivo-sul-conto-corrente-emozionale

Come fare un versamento positivo sul “conto corrente emozionale”?

Con chi trascorri il tuo tempo?
Chi sono i tuoi collaboratori?
Di chi hai completa fiducia?

Costruire relazioni é stato in passato, é attualmente, e ancor piú sarà in futuro, il punto chiave della vita, personale e lavorativa.
Ecco perché oggi é molto importante essere “social”… per apprendere da ognuno ciò che noi non siamo, ad esempio.

Le relazioni oggi sono ciò che fa la differenza nel fare impresa.
Le aziende hanno ottimi prodotti e forniscono ottimi servizi. Chi,però, ottiene maggior successo e risultati duraturi nel tempo, é chi sa creare relazioni concrete e profonde con clienti e collaboratori.

In quest articolo parleremo del cosiddetto “conto corrente emozionale”, come racconta Stephen R. Covey nel libro “I sette pilastri del successo”.

Con ogni persona che conosciamo e ogni volta che ne incontriamo una nuova, apriamo ipoteticamente un conto corrente emozionale.
All’inizio il conto é vuoto, é a zero, proprio come un conto corrente bancario. Ogni volta che ci si comporta in modo positivo nei confronti dell’altro (un favore, un complimento, portare a termine un affare etc.) si effettua un versamento positivo sul conto corrente.
Allo stesso modo, ogni volta che si crea una situazione negativa viene fatto un “prelievo emozionale” (uno sgarbo, non rispettare l’ appuntamento o la parola data, etc.).
Se il conto corrente era molto pieno positivamente, anche se abbiamo prelevato un po’ la persona non ci fa troppo caso, risulta soltanto infastidita. Ma attenzione a non prelevare senza prima aver versato: il rapporto con questa persona parte già in negativo, siete “in rosso”. E per recuperare é necessario versare molto di piú per coprire lo “scoperto di conto”.

Hai mai pensato a queste situazioni?
Fai abitualmente “versamenti emozionali” nei confronti dei tuoi cari e delle persone intorno a te?
E con i tuoi collaboratori e soci d’affari?
Ti sei ricordato di versare prima di chiedere?
O hai solo prelevato?

Quali altri spunti di riflessione importanti, per i tuoi affari e per la tua vita, puoi segnalare agli altri lettori del blog?

Approfondimenti

I sette pilastri del successo – Stephen R.Covey

 

About Tiziana Bucca

Check Also

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli!

Alleanza dei Cervelli: il brainstorming per imprenditori e professionisti

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli! Da Wikipedia la definizione che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + 5 =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy