Home | Imprenditore | Come favorire il cambiamento in azienda
Come favorire il cambiamento in azienda

Come favorire il cambiamento in azienda

In un periodo di grandi trasformazioni e innovazioni come quello che stiamo vivendo, imprenditori e uomini di business non possono evitare di affrontare il tema del cambiamento. Per cambiamento intendo sicuramente portare l’innovazione in azienda, migliorare la qualità e l’efficienza dei prodotti e servizi, senza dimenticare però gli impatti di carattere organizzativo e sul proprio team, di collaboratori e dipendenti.

Purtroppo la maggior parte delle persone che lavora in azienda spesso “subisce” i cambiamenti, dallo spostamento fisico della scrivania ai cambi di sede, dal cambio del capo all’inserimento in un nuovo gruppo di colleghi, dal cambio del software al cambio di strategia aziendale, e di conseguenza oggi la competenza chiave oggi richiesta a chi guida le persone sul lavoro è proprio quella di attuare il cambiamento senza innescare conflittualità o demotivazione.

Ecco alcuni consigli per sviluppare un’efficace processo di cambiamento:

  • Comunicare un senso di urgenza. Non si tratta di generare ansia o mettere fretta ma di agire con determinazione e velocità fin da subito;
  • individuare il team, il gruppo di persone che gestiranno il cambiamento, cioè quei collaboratori che, per competenze e/o per atteggiamento positivo, accelereranno i processi di innovazione al fine di far “digerire” a tutti il cambiamento in modo sano e non indigesto;
  • creare una visione motivante che evidenzi con chiarezza: quando il “perché farlo” è abbastanza forte, il “come farlo” non sarà più un problema!
  • comunicare per ottenere feedback e consenso. E’molto importante accertarsi che siamo tutti allineati su cosa bisogna fare e come;
  • responsabilizzare le persone. Ognuno deve sentirsi protagonista del cambiamento e non una semplice pedina;
  • evidenziare anche i piccoli risultati nell’immediato e comunicarli per rinforzare la motivazione a raggiungere risultati ancora più grandi;
  • non mollare la presa. La determinazione di chi guida le persone nel cambiamento segna la differenza tra successo e insuccesso;
  • dare i giusti tempi. Ogni processo di cambiamento richiede un tempo progressivo di applicazione diverso da ogni specifica situazione. Occorre determinare ogni volta i tempi giusti per agire o per lasciare maturare il cambiamento.

Come vedi il tema del cambiamento in azienda è tanto affascinante, quanto complesso.

Quali esperienze avete da aggiungere a questo contributo?

About Alberto Baruffaldi

Società: fd research group srl  -  Aree di competenza: Controllo di Gestione, Finanza Aziendale e Business Development  -   Interessi: Coaching, No Profit, Business Networking e nuove tecnologie.

Check Also

Dai “limiti” del brainstorming a vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli!

Dai “limiti” del brainstorming ai vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli

Quali sono i vantaggi di un brainstorming tra imprenditori e professionisti? E quali differenze ci sono rispetto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 1 =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy