Home | Imprenditore | Come gestire efficacemente il poco tempo che hai? 3a puntata
come-gestire-efficacemente-il-poco-tempo-che-hai

Come gestire efficacemente il poco tempo che hai? 3a puntata

Nei due articoli precedenti:

abbiamo visto come suddividere le attività in:

  • 3 liste separate (Attività, Cassaforte e Dream Catcher)
  • Urgenti / Importanti

In questo 3° ed ultimo articolo vediamo come completare nel minor tempo possibile le attività che abbiamo precedentemente suddiviso per priorità.

L’obiettivo è quello di concentrarsi su un’attività specifica alla volta, per un determinato periodo di tempo, senza nessun tipo di distrazione, per poi fare una pausa di qualche minuto.

Poche e semplici indicazioni:

  • Spegniamo il cellulare e/o stacchiamo il telefono
    Questo piccolo accorgimento ci permetterà di non essere distratti  e quindi non perdere la concentrazione sull’attività che stiamo svolgendo. Infatti, anche solo guardare se è arrivato un sms ci distoglie l’attenzione e ci occorre del tempo per riprendere il filo del discorso.
    Se proprio non vogliamo spegnerlo, almeno togliamo la suoneria e la vibrazione. Controlleremo le telefonate ed i messaggi ricevuti in un secondo momento. 
     
  • Chiudiamo i programmi di posta elettronica, il browser per navigare in Internet, …
    …e tutto quello che possa farci venire la tentazione di “dare una sbirciatina” (e quindi di distrarci)
    Ovviamente se la vostra attività da svolgere in quei 50 minuti consiste nel rispondere alle mail o consultare un sito web, ignorate questa indicazione 🙂
     
  • Dotiamoci di un cronometro
    Al posto di utilizzare quello dell’orologio o del telefonino vi consiglio di scaricare un programmino gratuito da Internet: TimeLefthttp://www.timeleft.info/
    Questo piccolo, semplice e gratuito cronometro ci permette  di impostare un conto alla rovescia e far suonare una sveglia al termine del tempo stabilito.

Personalmente mi trovo molto bene a lavorare per 50 minuti di fila e fare una pausa di 10 minuti.
E’ importante creare un ritmo e quindi, al termine dei 50 minuti, interrompiamo  qualsiasi cosa stiamo facendo per dedicarci ai nostri 10 minuti di pausa.

In questi 10 minuti dedicati al relax, l’ideale è alzarsi dalla scrivania e fare degli esercizi fisici come camminare, sgranchirsi le gambe e la schiena, uscire per respirare ed ossigenare il cervello, …
In alternativa possiamo rimanere comodamente seduti e rilassarci andando su questo sito: http://calm.com/

Questo sito ci permette di godere della visione di diverse immagini di natura in movimento: un lago con un sottofondo di grilli, un tramonto con il suono delle onde,  ecc…
Possiamo impostare il nostro tempo di relax per 2 o 10 minuti altre a poter anche ascoltare una voce (in Inglese) molto profonda e rilassante…

Da provare! 

 

Fateci sapere se avete provato questo metodo!

 

About Giuliano Ricupero

Società: Jointhebiz  -  Aree di competenza: Web & Social Media strategies, Web tools, Project Management -  Interessi: Business Networking, Formazione, Crescita Personale, Sociale

Check Also

Dai “limiti” del brainstorming a vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli!

Dai “limiti” del brainstorming ai vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli

Quali sono i vantaggi di un brainstorming tra imprenditori e professionisti? E quali differenze ci sono rispetto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × tre =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy