Home | Imprenditore | Formazione esperienziale: perché è così importante?
Formazione esperienziale: perché è così importante?

Formazione esperienziale: perché è così importante?

Oggi, come non mai, viviamo in un’epoca dove non è più possibile essere “solo” degli ottimi professionisti del proprio settore. Per poter emergere in un mercato sempre più competitivo, occorre sviluppare ed acquisire anche altre capacità complementari al proprio lavoro.

Ad esempio, fino a pochi anni fa, un professionista o un artigiano bravo nel fare il suo lavoro specifico non aveva problemi a trovare clienti. Semmai il problema era quello di fare il lavoro nei tempi stabiliti causa troppe richieste! Oggi, questo stesso imprenditore non vede più i clienti entrare spontaneamente  dalla porta. E questo è un problema…

In pochi anni sono cambiate le regole del gioco e solo chi avrà la voglia e la determinazione ad adattarsi potrà pensare di rimanere in partita. Gli altri…

Ma cosa può fare un micro/piccolo imprenditore, un artigiano, un libero professionista per acquisire quelle competenze e quelle abilità oggi necessarie?

Un vecchio adagio recitava: “Chi non si forma, si ferma”…

Ed è proprio così! Oggi è sempre più fondamentale “ritornare sui banchi di scuola”, allargare le proprie competenze (quindi, non solo quelle tecniche) per poter competere con la concorrenza.

E su quali temi oggi occorre formarsi?

In qualità di Responsabile Formazione e Trainer, vi posso portare la mia testimonianza di persona che si trova quotidianamente a confrontarsi con professionisti veramente eccellenti nel fare il loro lavoro, ma in seria difficoltà “rimanere a galla” proprio per i motivi di cui sopra.

Escludendo la formazione prettamente tecnica, gli aggiornamenti professionali di legge, ecc. abbiamo visto che tra i temi più “urgenti”, utili e richiesti, ci sono quelli legati a 3 aree: Vendita, Gestione Finanziaria e Gestione del Tempo.

Vendere oggi non significa più avere un’ottima parlantina ed un buon prezzo, ma significa seguire un processo ben definito che ha il compito di aiutare la persona a fare le giuste domande, a saper ascoltare l’interlocutore per capire le sue reali esigenze, a fare leva sul valore (quindi non su prodotti/servizi/soluzioni) per non competere esclusivamente sul prezzo, ad individuare quali sono i fattori decisionali per chiudere la vendita…

Altro tema caldo è relativo alla gestione del denaro in quanto è sempre più importante imparare a pianificare Entrate ed Uscite nei vari mesi, a prevedere imposte e tasse, ecc… E per fare questo non servono sistemi complessi… basta un semplice foglio Excel.

Infine, essendo aumentate in maniera esponenziale le attività da svolgere, è importante gestire correttamente l’utilizzo del proprio tempo per non ritrovarsi a lavorare 15 ore al giorno e non guadagnare nulla. Infatti, oggi è impensabile non saper identificare le attività importanti che ci portano al raggiungimento dei nostri obiettivi, non sapere assegnare le giuste priorità  continuando ad agire per urgenza e non per importanza, ecc…

Ma come deve essere un corso di formazione per essere veramente efficace?

La “Piramide dell’apprendimento” ci insegna che dopo circa 2 settimane ci ricordiamo il 10% di quello che leggiamo, il 50% di ciò che vediamo e sentiamo e ben il 90% di quello che diciamo e facciamo!

Per esperienza diretta, vi posso anche dire che esiste una netta differenza tra un corso di formazione tenuto da un formatore, per quanto preparato ma che argomenta semplicemente delle slide, rispetto ad un corso di formazione ESPERIENZIALE dove le cose non si ascoltano solamente ma si fanno in concreto, anche divertendosi!

Partecipare ad un Corso di Formazione Esperienziale è, come dice la parola stessa, un’esperienza. Giocando, sperimentando, vedendo e capendo le dinamiche che si creano, si arriva veramente a comprendere come e cosa possiamo migliorare, fossero anche solo un paio di cose, per fare veramente la differenza.

Quindi, il mio invito è quello di prendere consapevolezza di tutto questo e di agire.
Buon lavoro!

About Giuliano Ricupero

Società: Jointhebiz  -  Aree di competenza: Web & Social Media strategies, Web tools, Project Management -  Interessi: Business Networking, Formazione, Crescita Personale, Sociale

Check Also

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli!

Alleanza dei Cervelli: il brainstorming per imprenditori e professionisti

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli! Da Wikipedia la definizione che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − uno =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy