Home | Imprenditore | Finanza Aziendale | Quali “Statistiche” servono nella tua azienda?
Quali "Statistiche" servono nella tua azienda?

Quali “Statistiche” servono nella tua azienda?

Prima di tutto, chiediamoci se serve dotarsi di statistiche nella tua azienda?

Se facciamo un parallelismo con le battaglie, ogni leader si doveva preoccupare prima di tutto di accaparrarsi una posizione che le permettesse di avere una visione chiara e completa del campo di battaglia. La stessa capita nello sport quando allenatori o sportivi analizzano il campo di gioco prima della prestazione sportiva.

Conoscere il “campo” in cui farai la tua partita è assolutamente necessario. Certo non sufficiente a vincere, ma di sicuro una non conoscenza equivale ad aumentare di molto la probabilità di sconfitta.

Anche in azienda capita la stessa cosa per avere delle statistiche è altamente consigliato.

In particolare vediamo in quali aree servono strumenti, che per semplicità chiameremo “statistiche”, o per i più tecnici, chiameremo “report“:

1) Area Commerciale: in assoluto l’area in cui è più facile che in azienda esistano le c.d. “statistiche di vendita”. Statistiche o report che riepilogano le vendite, gli ordini da clienti, le offerte, ecc. Nei casi più dettagliati statistiche per cliente, per area, per agente, per canale commerciale, ecc. Anche nelle aziende medio-piccole si trovano tali report, molto spesso ormai ottenuti automaticamente dai software utilizzati per la fatturazione o la raccolta degli ordini di vendita;

2) Area Contabilità e Finanza: anche in quest’area i report si sprecano. Possiamo distinguere report legati alla redditività aziendale (es. Conto Economico) e quelli legati alla Finanza (es. Cash Flow). Ma in questa area le statistiche che si possono produrre, e possono essere utili, sono svariati: report sullo scaduto clienti, purtroppo molto attuali in questo periodo, scadenziari clienti e fornitori, ecc. Nelle realtà piccole, purtroppo l’unico report utilizzato è il bilancino di verifica ed il bilancio fornito dal commercialista per il calcolo delle imposte. Utile ma da solo non basta per gestire una azienda;

3) Area Magazzino: per le aziende che hanno da gestire un magazzino è altamente consigliato dotarsi di report per controllare quantità e qualità del magazzino. Non mi riferisco solo ai report di inventario fisico, che bene o male tutte le aziende fanno annualmente, ma anche a statistiche che misurano, ad esempio, la movimentazione delle merci (merci a bassa e alta rotazione) e la loro “anzianità” (soprattutto per le merci soggette a svalutazione in base all’età). Tema altrettanto importante è la parte relativa alla valutazione delle merci di magazzino, non solo per valutazioni fiscali ma anche di impegno finanziario. Non dimentichiamo infatti che ogni euro investito in magazzino è un euro che va finanziato;

4) Area Logistica: parliamo di movimentazione delle merci. In quest’area è importante tenere misurati i tempi di logistica sia in ingresso che in uscita. E, quando i tempi di spedizione sono strategici per la soddisfazione del cliente, diventa importante misurare le ‘anomalie’, i ritardi di consegna, i disguidi, ecc.

5) Qualità e Produzione: anche in questo caso i report si sprecano. E’ importante misurare volumi e tempi di produzione, anomalie, difetti, quando possibile costi dettagliati di produzione, ecc. E sulla qualità è importante misurare tutti i difetti, i resi, ecc.

6) Marketing: sembra strano ma anche le iniziative di comunicazione e marketing possono e dovrebbero essere misurate. Ogni iniziativa di marketing richiede degli investimenti, e quindi diventa importante misurarne gli effetti, in termini di contatti generati. Pensiamo sia alle forme di marketing tradizionali che a quelle online;

Insomma come capite in azienda i numeri sono il pane quotidiano, ma non guardare i numeri significa prendere decisioni su opinioni che possono essere errate. Quindi misurate, misurate, misurate!

About Alberto Baruffaldi

Società: fd research group srl  -  Aree di competenza: Controllo di Gestione, Finanza Aziendale e Business Development  -   Interessi: Coaching, No Profit, Business Networking e nuove tecnologie.

Check Also

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli!

Alleanza dei Cervelli: il brainstorming per imprenditori e professionisti

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli! Da Wikipedia la definizione che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + 20 =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy