Home | Imprenditore | Quanto conta l’aspetto estetico nel Business?
quanto-conta-laspetto-estetico-nel-business

Quanto conta l’aspetto estetico nel Business?

Quanto conta l’aspetto estetico nel business?
Quanto conta la prima impressione?
L’abito non fa il monaco, dice il proverbio… ma ai nostri tempi l’abito fa il monaco, eccome!!!

Bastano solo 7 secondi perchè la nostra mente elabori un’idea della nuova persona che abbiamo davanti!
Nei seguenti 30 secondi ne ottiene conferma.

Questo metodo di valutazione spontaneo è nato come istinto di sopravvivenza nelle epoche primitive, quando la capacità di analizzare e catalogare con rapidità ogni potenziale pericolo era questione di vita o di morte.

La prima impressione si basa quasi esclusivamente sulla comunicazione non verbale, quindi in questo breve periodo diventa un fattore chiave degli incontri personali e di business.
Ecco che la stretta di mano, lo sguardo, il tono della voce e un aspetto curato, sorridente e ordinato ci aiutano sicuramente a risultare “affidabili” e simpatici fin dal primo momento.

In particolare oggi vorrei parlare delle donne.
Alcune donne amano la praticità, che aiuta a gestire meglio lavoro e tempi, quindi scarpe basse, pantaloni, etc.
Questo aspetto può risultare un po “maschile”
In una società dove l’uomo prevale negli ambiti business, in passato c’è stata la tendenza ad “uniformarsi” allo stile del vestire maschile.

Purtroppo anche i modi si sono avvicinati.
Però l’uomo possiede determinate qualità e la donna ne possiede altre, differenti, ognuno con pregi e difetti.
Per questo la donna dovrebbe essere sempre sè stessa e non voler assomigliare ad un uomo.

Un tailleur, magari con la gonna, ed un tacco, non 12 centimentri a tutti i costi, ma anche medio, dona femminilità senza nulla togliere al fattore business.
Importanza particolare necessita anche la cura del proprio aspetto.

Il trucco, per esempio, può aiutarci molto dopo una giornata particolarmente intensa, nascondendo (almeno in parte) la stanchezza.
Giocare con i colori del make up aiuta a mantenere l’umore positivo.
Inoltre, a seconda del proprio gusto, si possono abbinare i colori agli abiti che indossiamo, apparendo curate e femminili allo tempo stesso.
Anche un trucco base, non molto vistoso, ma che copre piccole imperfezioni e dona vigore all’incarnato rendendoci più “sane” aiuta a donare fascino e cura al nostro viso e all’aspetto in generale.

Ricordiamo comunque, e questo vale sia per gli uomini che per le donne che il miglior abito che possiamo indossare …. è il nostro sorriso!!!

 

Libri per approfondire

Questione di stile – Christine Benoit

Come costruire la propria immagine – Marie Louise Pierson

L’abito fa il Manager – Cinzia Felicetti

About Tiziana Bucca

Check Also

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli!

Alleanza dei Cervelli: il brainstorming per imprenditori e professionisti

Oggi voglio parlare di Brainstorming e di Alleanze di Cervelli! Da Wikipedia la definizione che ...

4 commenti

  1. Sono d’accordissimo Tiziana…
    e anche in questo caso “tutto fa brand”!!! 😉

  2. Concordo su tutta la linea! Brava Tiziana!
    P.S. Io rigorosamente tacco 12 e simili! :-)))

  3. Cristian, hai ragione!
    Il brand ce lo portiamo addosso tutti i giorni!

  4. Daniela, perché non apri un blog: “Noi del tacco 12?”
    Secondo me avresti un gran seguito… e non solo femminile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − 2 =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy