Home | Imprenditore | Come essere più produttivi in 7 mosse
come-essere-piu-produttivi-in-7-mosse

Come essere più produttivi in 7 mosse

7 pratici consigli per trasformare la propria giornata lavorativa in un capolavoro di produttività!

Avere degli obiettivi specifici, fare una sola cosa per volta (no multitasking) , eliminare le distrazioni, pianificare l’uso delle e-mail, usare il telefono, essere noi a gestire la nostra agenda e non farci gestire dalle urgenze, lavorare ad intervalli definiti di tempo e poi staccare.


Quante volte a fine giornata ti capita di guardarti indietro e di renderti conto che degli obiettivi prefissati al momento della sveglia non  ne hai raggiunto nemmeno uno e, anzi, ti senti di aver buttato la giornata e tutta la sua possibile produttività.

Forse non lo vuoi ammettere ma ami le distrazioni.
Infatti, proprio come le scimmie ti arriva una scarica di dopamina tutte le volte che qualcosa ti attrae in una direzione diversa rispetto a quello che stai facendo.
Perchè credi di controllare le email così spesso?

Vuoi essere più produttivo e riuscire a focalizzarti nuovamente? 
Non ci sono segreti o trucchetti qui… fai una cosa alla volta.
Smettila di lavorare su più cose in contemporanea (multitasking)  – è solo un’altra forma di distrazione.

Facile a dirsi e difficile a farsi, lo sappiamo tutti.

Ecco qui sette consigli per rimanere sempre produttivi da parte di Tony Wong, project manager per Toyota, Honda e Disney.
E’ un esperto nel riuscire a mantenere le persone focalizzate su una cosa alla volta.

1) Evita obiettivi troppo generici,  lavora passo dopo passo.
Scrivere “lancio del sito aziendale” in cima alla tua lista di priorità è il modo più sicuro per non riuscire a farlo, troppo generico.
Spezza il lavoro in piccoli pezzettini fino a che non riesci ad avere cose specifiche da fare che possano essere portate a termine in poche ore o meno.
E’ così che raggiungerai passo dopo passo il tuo obiettivo principale.

2) Smettila di lavorare in multitasking.
No, seriamente, smettila! Passare da una cosa all’altra da fare non funziona.
Infatti, cambiare ciò che stai facendo più di 10 volte al giorno ti rende più stupido che se fossi ubriaco.
Quando sei ubriaco il tuo QI si abbassa di 5 punti.
Quando fai lavorare il tuo cervello in multitasking scende di 10 punti in media, 15 punti per gli uomini e 5 per le donne (già lo sapevamo che le donne sono più portate degli uomini per il multitasking…)

3) Sii deciso nell’eliminare le distrazioni.
Chiudi la porta dell’ufficio, spegni il tuo telefono, no email, niente di niente.
Se sai che potresti avere la tentazione di sbirciare le tue email disattiva la tua connessione.
Vai in un posto tranquillo e focalizzati su una sola cosa da fare alla volta.
Se eviti le distrazioni sarai più attento ai dettagli, e i dettagli fanno la differenza.

4) Pianifica l’utilizzo delle email.
Decidi due o tre momenti della giornata per utilizzare la tua email.
Controllare le tue email di continuo durante tutto il giorno ammazza letteralmente la tua produttività.

5) Usa il telefono.
Le email non sono fatte per conversare.
Non rispondere più di due volte ad una email.
Prendi in mano il telefono invece.

6) Lavora sulla tua agenda.
Non lasciare che siano gli avvenimenti esterni a te a decidere la tua giornata.
Dopo che ti sei svegliato, bevi acqua per reidratarti, fai una buona colazione per reintegrare il tuo glucosio e poi poniti obiettivi priorizzati per il resto della giornata.

7) Lavora in intervalli tra i 60 e i 90 minuti.
Il tuo cervello utilizza più glucosio di qualsiasi altra attività fisica.
Normalmente ne avrai utilizzato la maggior parte dopo 60-90 minuti (ecco il motivo per cui ti senti così stanco dopo lunghi meeting). Quindi prenditi una pausa.
Alzati, fatti una passeggiatina, mangiati uno snack, fai qualcosa di completamente nuovo per ricaricarti.
Eh si, questo significa che hai bisogno di un’ora in più per le pause, pranzo non incluso, quindi se la tua giornata lavorativa effettiva è di 8 ore, pianifica dalle 9,5 alle 10 ore.

Con questi semplici passi vedrai che la produttività della giornata aumenterà, non sarà di sicuro facile per il tuo cervello abituarsi ad un nuovo modo di pianificare e di affrontare un piccolo passo alla volta ma il gioco vale la candela… e poi non siamo tutti in cerca di risultati più effettivi e durevoli? Cambiando il modo di fare le cose non è mai morto nessuno.

Fonte: PMI Nord Est
http://www.pminordest.it/2011/12/16/essere-piu-produttivi-nulla-di-piu-semplice/

Articolo liberamente tradotto e riadattato da INC.


Quali di questi 7 stratagemmi, utilizzi?
Quali altri puoi suggerire?
Condividilo insieme a tutti noi commentando questo articolo.

About PMI Nord Est

Check Also

Dai “limiti” del brainstorming a vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli!

Dai “limiti” del brainstorming ai vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli

Quali sono i vantaggi di un brainstorming tra imprenditori e professionisti? E quali differenze ci sono rispetto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − due =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy