Home | Startupper | Avvia la tua impresa | Vita da startupper: 1. l’esaltazione
Vita da startupper esaltazione

Vita da startupper: 1. l’esaltazione

Tutto parte da un’idea, da una scintilla che ti scatta nel cervello, alcuni lo chiamano “lampo di genio” altri lo definiscono semplicemente un’intuizione. Sta di fatto che nel momento in cui ti accade, provi un’emozione potente: ti senti esaltato.

Esaltato perché inizi a immaginare quello che può scaturire dal fatto che la tua idea possa concretizzarsi e da come, in funzione di quello, la tua vita possa migliorare.

Allora inizi a parlarne con tutti credendo che queste persone possano essere interessate sinceramente alla tua idea che finalmente cambierà il mondo, invece noti che sono poche quelle realmente incuriosite.

Il più delle volte poi ti senti dire: “bell’idea ma non funzionerà mai”, “fantastico, però la vedo un po’ improbabile”, “eh ma se fosse così innovativa qualcuno l’avrebbe già messa in atto”.

Allora inizi a demoralizzarti e pian piano perdi entusiasmo, la voglia di raccontare la tua idea agli altri svanisce miseramente perché non vuoi più sentirti dire le stesse cose, ti senti sminuito, ridicolo e a volte un pazzo visionario. Dopo qualche mese inizi a pensare di dover abbandonare la tua idea che così finisce per diventare il classico “sogno nel cassetto”.

Frustrante vero?

 Ed è proprio qui che puoi fare la differenza, in questa fase puoi distinguerti dalla massa e mettere in atto tutta una serie di azioni che ti portano poi ad un risultato: realizzare il tuo sogno!

 Proprio così, realizzare il tuo sogno; non lasciarti scoraggiare dagli altri, anzi, sfrutta questo a tuo vantaggio e pensa che è solo una conferma del fatto che l’idea è così innovativa e rivoluzionaria che potresti ritrovarti senza un solo concorrente perché non c’è nessuno che crede sia possibile realizzarla. Fantastico non credi?

 Bene, allora va avanti come un treno e, come diceva Henry Ford:

“Quando tutto sembra essere contro, ricorda che l’aereo decolla contro vento, non con il vento in coda…”

 Consigli pratici:

– cerca di canalizzare tutta l’energia generata dall’esaltazione, nell’acquisizione di informazioni sul settore e su potenziali investitori che supportino la tua idea;

– fai un progetto scritto, realizza il tuo business plan, per questo può esserti utile questo interessante articolo che ti spiega come fare un business plan che attiri realmente finanziatori o investitori

– “open your mind” NON scartare subito le idee che servono per sviluppare e promuovere il tuo progetto che in quel momento possono sembrarti assurde, segnale da qualche parte, la maggior parte di queste potrebbero servirti più avanti 😉

 

About Giovanni Geografo

Cofounder Associazione Forseti. Startupper.

Check Also

Dai “limiti” del brainstorming a vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli!

Dai “limiti” del brainstorming ai vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli

Quali sono i vantaggi di un brainstorming tra imprenditori e professionisti? E quali differenze ci sono rispetto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy