Home | Imprenditore | Come sollecitare i clienti che non pagano, una lettera tipo
come-sollecitare-i-clienti-che-non-pagano-una-lettera-tipo

Come sollecitare i clienti che non pagano, una lettera tipo

Come sollecitare i clienti che non pagano è una delle domande più frequenti tra quelle che ci vengono rivolte.

Del resto, viviamo un periodo storico in cui molti affrontano quotidianamente la difficoltà di ricevere pagamenti puntuali dai propri clienti. In questo contesto, può tornare utile disporre di una corretta metodologia, semplice ed efficace, come un format di sollecito dei pagamenti, da impiegare quando “con le buone” non abbiate ottenuto alcun risultato.

modelli che vi sottoponiamo, ragionevolmente “soft” nei toni e quindi adatti ad ogni contesto di rapporti, hanno il pregio di essere lineari e flessibili, ma al contempo sufficientemente completi da consentire la migliore tutela del vostro credito, aiutandovi ad assumere e precostituire una posizione formalmente corretta nei confronti del vostro debitore.

E’ molto importante, per preservare il rapporto con il cliente ed al contempo l’efficacia della comunicazione, che il tono sia impersonale e che il testo, formulato in prima persona plurale e sottoscritto dal legale rappresentante dell’impresa, sia inviato a mezzo fax, PEC o raccomandata a.r., conservando la ricevuta di trasmissione del fax, le ricevute di consegna ed accettazione della PEC o l’avviso di ricevimento della raccomandata, che si riveleranno necessarie se questo primo sollecito non sortisse l’effetto sperato.

I modelli proposti sono i seguenti:

Lettera per il primo sollecito al pagamento della Fattura

Il primo sollecito del pagamento della fattura deve avere un carattere puramente informativo e gentile nei confronti del Cliente

Lettera per il secondo sollecito al pagamento della Fattura

Il secondo sollecito della Fattura, contiene l’invito a saldare la fattura al più presto e deve essere spedita tramite un mezzo che ne attesti la ricezione.

Ultimo sollecito di pagamento della Fattura e Costituzione in Mora

La lettera di recupero credito con la costituzione in mora, va effettuato necessariamente tramite lettera raccomandata A/r, indicando l’importo delle somme a credito ed applicando la marca da bollo da € 1,81 se dovuto, da annullare con inchiostro indelebile.

 

 

===============================

  • Guidi uno studio professionale oppure una micro o piccola impresa? Partecipa all’evento gratuito: “Power Business

===============================

About ImpresaInCorso

Impresa in Corso è un‘associazione per la crescita della cultura d’Impresa, orientata a migliorare le conoscenze di piccoli e medi imprenditori e a supportare lo sviluppo delle nuove idee di aspiranti e neo imprenditori.

Check Also

Strategia e Piano Marketing 2022

Professionisti e Piccole Imprese: Strategia e Piano Marketing 2022

Strategia e Piano Marketing 2022, è il momento di parlarne… Se sei un Professionista o ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici − otto =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.