Home | Eventi | Quando la robotica va a braccetto con il broccolo
Quando la robotica va a braccetto con il broccolo

Quando la robotica va a braccetto con il broccolo

La prossima Alleanza dei Cervelli sarà in uno spazio nuovo, innovativo e con “sorprese ad ogni angolo”!

La cosa che più mi ha colpita in questo luogo ve la rivelerò più avanti (nel senso tra qualche settimana!), ma vi anticipo che ha anche fare col cibo!

La seconda cosa che più mi ha colpita è il corso di coding/robotica che viene tenuto per i bambini!

E da qui, oltre ad essere nata la voglia di organizzare in questa sede una edizione del nostro brainstorming creativo, è sorto il desiderio di approfondire meglio questa realtà, a livello di concetto di spazi, di obiettivi e di attività interne, prima fra tutte appunto la “baby robotica”!

Ho incontrato Chiara, una delle fondatrici, e Antonella, responsabile marketing e comunicazione.

Vi riporto qui la chiacchierata che ho fatto con loro!

Chiara, come nasce il progetto  Corefab e con quali obiettivi?

Il progetto Corefab nasce dalla lungimiranza di mio padre Remo Marelli, che ha voluto creare uno spazio fisico  dove imprenditori, professionisti, ricercatori, startup e innovatori possano trovare il punto di incontro, per la progettazione e lo sviluppo di nuovi prodotti e processi (…ma cavoli, è proprio lo spazio adatto ad una Alleanza! Ndr).

L’obiettivo è quello di aiutare giovani e start up a ricercare fondi e creare una sorta di rete di fornitori a livello industriale che creda e investa nelle idee dei nostri giovani talenti.

Abbiamo pensato poi di affiancare un percorso educativo rivolto ai bambini e orientato allo sviluppo di competenze che aiuteranno la loro crescita. Nella nostra programmazione stiamo strutturando una serie di attività e appuntamenti  che stimolino la creatività orientandosi sempre di più al digitale, accompagnando (e non sostituendo) il percorso didattico che già eroga la scuola.

Vogliamo che Cormano diventi un centro nevralgico per il business, per lo scambio di idee, per la produttività delle aziende e la realizzazione dei professionisti che graviteranno in questo bacino di conoscenza.

Come sono organizzati gli spazi all’interno di Corefab

Corefab è un ambiente dinamico, modulare e integrato, con 70 postazioni open, nuclei semi-aperti e uffici chiusi, sale riunioni e aule di formazione. Per dare la possibilità a tutti di sfruttare al meglio i nostri spazi, in una situazione di piena creatività, abbiamo pensato anche ad uno spazio nursery per i bimbi e una palestra per allenare il corpo (oltre alla mente)!

E poi due chiacchiere con Antonella, in relazione soprattutto alla parte di coding/robotica:

Antonella, come è nata questa idea e cosa state facendo? 

Siamo in un’epoca digitale e quando si pensa che sempre più i robot, la tecnologia, il digitale sostituiranno l’uomo, allarmarsi non è la soluzione! Infatti fin dalla scuola elementare esistono delle iniziative volte allo sviluppo delle competenze che permetteranno ai nostri figli di poter sfruttare la tecnologia a vantaggio del loro futuro. Sto parlando di quelle attività che sono in grado di stimolare la loro mente attraverso il linguaggio della programmazione, il Coding.

Naturalmente spiegarlo a parole lo fa sembrare più complesso di quello che è nella realtà.

Il Coding non è altro che un modo creativo per imparare i primissimi concetti di informatica divertendosi. Un’esperienza che stimola tutti quei processi mentali volti alla risoluzione di problematiche più o meno complesse combinando metodi e strumenti di diverso genere.

Insieme a Chiara abbiamo pensato di affiancare un percorso educativo rivolto ai bambini e orientato allo sviluppo di competenze che aiuteranno la loro crescita, e  fine 2017 ha quindi preso vita un progetto con 2 anime, la prima rivolta agli imprenditori e l’altra ai bambini e alle famiglie.

Io e Chiara prima di ogni altra cosa siamo mamme e non possiamo permetterci di attendere che il sistema scolastico prenda i giusti provvedimenti in questi ambiti, ecco perché abbiamo pensato di rendere Corefab un punto di riferimento per i genitori che, come noi, hanno compreso l’importanza di accompagnare i bambini in un percorso educativo strutturato.

Giocando a programmare si impara ad usare la logica, a risolvere problemi ed a sviluppare un processo logico-creativo che consente di scomporre un problema complesso in diverse parti, per affrontarlo più semplicemente un pezzetto alla volta, così da risolvere il problema generale.

Con il coding, quindi, anche i bambini potranno risolvere problemi “da grandi”, e diventare soggetti attivi della tecnologia.

***

Grazie a Chiara e Antonella per la chiacchierata stimolante, ritengo a questo punto che  il coding dovrebbe essere insegnato a tutti, per risolvere ogni tipo di problema spezzandolo a “pezzetti” più piccoli e gestibili.

Ecco, tutto quanto sopra (e molto di più in realtà, incluso uno splendido “omino-broccolo”!) è Corefab, e chi parteciperà all’Alleanza dei Cervelli del 21 marzo avrà la possibilità di vedere in anteprima spazi e attività, oltre che capire e toccare con mano il coding così come viene spiegato ai bambini, ma con un’attività che impegnerà tutti i presenti!

Grazie ancora a Chiara e Antonella per il tempo dedicato e per questa grande apertura alle tecnologie, e arrivederci al 21 marzo all’Alleanza dei Cervelli.

Se anche tu hai un progetto da sviluppare, sei alla ricerca di qualche aiuto e ti piacerebbe avere una “consulenza creativa” da arte di altri imprenditori, iscriviti qui:

Iscriviti ora alla prossima edizione dell’Alleanza dei Cervelli

About Nadia Toppino

Aree di competenza: Public Relations, Organizzazione Eventi, Food&Wine blogger, Creatività aziendale - Interessi personali: Food&Wine, Sociale e No profit, Business Networking

Check Also

Alleanza dei Cervelli Il Sole 24 Ore Milano Marzo 2015

Il Sole 24 Ore illumina un’alleanza dei cervelli!

Il mondo dell’informazione sembra ormai d’accordo, e lo sembrano tutti:  il giornalismo tradizionale sta svanendo, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − cinque =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy