Home | Imprenditore | Imprenditori, professionisti, Start up a scuola di business….dal bambino che è in noi!
imprenditori-professionisti-start-up-a-scuola-di-business-dal-bambino-che-e-in-noi-Nadia-Toppino

Imprenditori, professionisti, Start up a scuola di business….dal bambino che è in noi!

Qualche tempo fa ho scritto alcuni articoli sull’ imparare dai bambini. E’ sempre valido l’insegnamento che arriva dai nostri figli, nipoti, piccoli amici, perché nella loro genuinità e spontaneità sanno insegnarci tante cose.

Nell’attività lavorativa, professionale, imprenditoriale e anche di start up, questo insegnamento è ancora più evidente….e bisogna saperlo cogliere, perché può portare a grandi risultati positivi!

Chi mai si metterebbe a fare un corso di vendita o di negoziazione tenuto da un bambino? Probabilmente nessuno, e avrebbe le sue ragioni, perché i bambini in realtà non insegnano consapevolmente, occorre saperli osservare….e farlo molto bene.

A questo punto qualcuno potrebbe osservare di non avere figli, di aver figli già adulti, di non avere tempo di mettersi lì a guardare e studiare  i bimbi mentre giocano…la grande fortuna è che tutti siamo stati bambini, e dentro di noi, più o meno nascosto, c’è ancora quel bambino che si appassionava di quello che faceva, che metteva tutta l’energia che aveva per portare avanti un suo progetto, che era in grado di convincere una schiera di adulti che “anche se aveva avuto il mal di pancia, il panino con la nutella era la merenda  più indicata”!

Quello stesso bambino che dopo due, quattro, dieci tentativi non riusciti, si cimentava di nuovo nel tenere in equilibrio quel marchingegno su due ruote e due pedali, ostinandosi con tenacia a non volere più usare le rotelline!

Siamo tutti colpiti quando leggiamo qualche articolo o ascoltiamo qualche formatore che ci riporta il caso di Edison che dopo mille tentativi falliti alla ricerca della scoperta della lampadina, mai  si demoralizza, anzi si sente ancora più forte per avere scoperto mille modi in cui non realizzarla. Tutti colpiti e “devoti” a questi insegnamenti che ci arrivano dai grandi geni della storia….riflettiamo un attimo: quanta genialità avevamo da bambini, con gli stessi atteggiamenti che ora rivediamo in Edison, o altri come lui?

Non è mia intenzione sottovalutare l’atteggiamento positivo e geniale deli esempi di personaggi che hanno fatto la storia; è mia intenzione prendere questo esempio storico per dire che tutti i bambini hanno questa innata capacità, e quindi tutti noi, se anche adesso non la sentiamo nostra, l’abbiamo avuta da bambini. Questa capacità così come mille altre: chi di noi non ricorda (magari anche con affetto e nostalgia) quando era in grado di vendere le proprie piccole attività per una mancetta?

 Chi di noi non ricorda di aver convinto con passione ed emozione ad assaggiare i propri dolcetti, nonostante l’espressione “poco golosa” degli adulti?

 Chi di noi non ricorda la capacità di chiedere un gioco alla mamma quando sapevamo che il papà ci avrebbe detto sicuramente di no? O di chiedere ai nonni un nuovo regalo quando sapevamo che era la via più facile per ottenerlo?

Chi di noi non ricorda quando all’ennesimo NO alla nostra richiesta di un gelato, “negoziavamo” subito chiedendo un ghiacciolo?

Chi di noi non ricorda quando non smettevamo di chiedere “Perché finchè non ottenevamo una risposta che ci convinceva?

Ed ora che siamo adulti nel mondo del lavoro, imprenditori, professionisti o futuri tali, ci vediamo agire con difficoltà davanti ad un rifiuto; vendiamo i nostri prodotti senza emozionare i clienti, e semplicemente con un mero razionale elenco delle prestazioni; ci focalizziamo su un obiettivo o un cliente “irraggiungibile” e non capiamo quando è il momento di “switchare” su un’alternativa; ci demoralizziamo dopo il primo fallimento; affrontiamo clienti e fornitori con il fare del “ho già capito cosa serve” e non ci soffermiamo a fare domande, a chiedere perché, perché, perché, perchè e di nuovo, per la quinta volta, perché!

Abbiamo a disposizione il miglior formatore che potremmo avere, ce l’abbiamo gratis, dentro di noi…basta solo saperlo ritrovare, magari riallenare e poi utilizzare come “arma” nel business! I bambini hanno un’apertura completa del cervello e della mente e assorbono tutte le informazioni che li circondano, poi hanno la capacita di isolare le informazioni inutili e trattenere quelle utili…la stessa cosa dovremmo farla noi, provare cose nuove, vedere quelle che non funzionano ed eliminarle, testare quelle che funzionano e migliorarle.

Tornare bambini, sfruttare alcuni insegnamenti del nostro “io bambino” è quanto di più bello ci possiamo regalare….e non solo per un caldo divertimento di una serata in ludoteca, ma anche per l’insegnamento che questo ci può portare nella vita, nel lavoro e nei successi professionali.

Convinti di tutto questo “potere formativo del tornare bambini”, abbiamo organizzato una serata dedicata a imprenditori, professionisti e start up che vogliono “Ri-mettersi in gioco nel business”! Una serata che si svolge in un parco giochi al coperto, dove attraverso incontri con altri professionisti, sessioni di business e di gioco, gare di negoziazione, presentazione personale e molto altro, saremo in grado di ri-tirare fuori le capacità che già esistono dentro di noi….e che magari si sono assopite lì, accanto alla scatola di Lego che abbiamo messo in cantina!

Vi aspettiamo!

Registratevi immediatamente per non perdere questa occasione unica!

https://impresaincorso.it/ri-mettiti-in-gioco-nel-business/

About Nadia Toppino

Aree di competenza: Public Relations, Organizzazione Eventi, Food&Wine blogger, Creatività aziendale - Interessi personali: Food&Wine, Sociale e No profit, Business Networking

Check Also

Dai “limiti” del brainstorming a vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli!

Dai “limiti” del brainstorming ai vantaggi dell’Alleanza dei Cervelli

Quali sono i vantaggi di un brainstorming tra imprenditori e professionisti? E quali differenze ci sono rispetto ...

Un commento

  1. Conoscete l’app “Contabosco”? Ottima per insegnare la matematica ai bimbi… http://youtu.be/tdHgtmepmrI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 12 =

Show Buttons
Hide Buttons

Vuoi diventare IMPRENDITORE?

Scarica l'EBook OMAGGIO "Libera l’Imprenditore che c’è in te!"

Un e-book adatto a chiunque abbia un Sogno Imprenditoriale, un’idea sulla quale voglia sviluppare un proprio business ma anche a chi aspira concretamente a divenire Imprenditore, oppure, a chi è già uno Startupper o un Neo Imprenditore.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy